Archivio Catalogo Beni Storico Artistici

Sede: Firenze, Via Lambertesca 2/a
Orario: dal lunedì al venerdì, ore 8.30 - 13.30 (su appintamento telefonico)
Responsabile: dott.ssa Maria Pia Zaccheddu
Tel. 055 2388702
e-mail: mariapia.zaccheddu@beniculturali.it

Il Centro di Documentazione
Il Centro di Documentazione automatizzata consente di consultare elettronicamente le banche dati catalografiche e le immagini relative agli oggetti d'arte presenti sul territorio di competenza, di svolgere ricerche e formulare interrogazioni sui fondi storici dell'archivio fotografico e sui fondi archivistici. È aperto agli studiosi, agli studenti e al pubblico non specialistico, così da avvicinarlo non solo al patrimonio culturale, ma anche alle strutture impegnate nella sua gestione, tutela e valorizzazione.

Vai a Clicca qui per visitare il sito internet


Modalità di accesso
Sono previsti livelli diversi di accesso sia in relazione alla competenza dell'utente sia per garantire la sicurezza dei beni e la riservatezza delle informazioni.
La consultazione è possibile direttamente presso il Centro, al quale si accede da via Lambertesca, sia attraverso il servizio "Intranet" che connette i Musei, gli Uffici della Soprintendenza e il Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale dei Carabinieri, oppure in modalità remota attraverso Internet per l'utente esterno, sia pure in modo parziale al fine di proteggere i "diritti di proprietà intellettuale" e mantenere la dovuta riservatezza circa la collocazione delle opere non musealizzate e, pertanto, a rischio di furto;
L'accesso agli utenti è regolato dalla registrazione dei dati personali ai sensi della legge 675/96, e da quella relativa al tipo e allo scopo della ricerca (ricerca scientifica, scopo didattico, informazioni etc.). Per ragioni di sicurezza l'attività di consultazione delle banche dati, viene in ogni caso, monitorata e registrata su files, conformemente alla normativa vigente in materia;
Oltre alla consultazione degli archivi messi a disposizione dalla Soprintendenza è possibile effettuare ricerche di carattere scientifico e documentario attraverso i collegamenti attivati con Internet verso archivi biblioteche, musei, fondazioni ed istituzioni italiane e straniere.

  • è consentito stampare un massimo di 5 schede di opere d'arte.
  • è consentito stampare (solo in bianco e nero e non a colori) un massimo di 2 immagini digitalizzate a bassa risoluzione.
  • non è consentito copiare su floppy disk od altro supporto alcun tipo di dato (testo o immagini) di pertinenza della Soprintendenza.
  • non è consentito installare programmi o comunque inserire floppy disk o CD nelle Workstation.

Vai a Clicca qui per consultare un documento Pdf di approfondimento


Per ulteriori informazioni sull'attività del Centro di Documentazione, sulla consistenza del patrimonio catalografico, sui progetti di catalogazione realizzati e su quelli in corso di elaborazione vai a
home > attività > ufficio catalogazione