Architetture d’Oltrarno. Da piazza Giuseppe Poggi a piazza Santa Maria Soprarno

Collana Quaderni del Servizio Educativo, n. 29Dopo i Quaderni dedicati al viale dei Colli, a borgo degli Albizi e a via de’ Benci, ora la collana si occupa di via San Niccolò e via de’ Bardi, strade di tracciato molto antico, originarie vie di accesso alla città, coincidendo con un tratto della via Cassia Nova voluta dall’imperatore Publio Elio Adriano nel 123 d.C.
Il testo da una parte documenta la storia delle varie fabbriche, riportando anche quanto risulta negli archivi della Soprintendenza circa le vicende conservative recenti, dall’altra la manifesta amabilmente alla curiosità di chi in queste strade vive, lavora o semplicemente transita.

Introduzione di Fulvia Zeuli



C. Paolini, Architetture d’Oltrarno. Da piazza Giuseppe Poggi a piazza Santa Maria Soprarno, Quaderno n. 29, Polistampa, Firenze, 2011.

 

 

Pag. pubblicata in data 12 ottobre 2012